Bauman non conosce Roma. Non la miseria in sé e neppure la disparità, ma l’indifferenza ad esse segna quest’epoca

Con un pizzico della mia consueta presunzione, mi autorizzo da solo a “correggere” un mostro sacro come Zygmunt Bauman perché,

Bauman non conosce Roma. Non la miseria in sé e neppure la disparità, ma l’indifferenza ad esse segna quest’epoca" href="http://ilpaese.news/bauman-non-conosce-roma/">Leggi il seguito