Contro il Genova Quinto, la Roma Vis Nova conquista altri 3 preziosi punti

Importante vittoria casalinga per la Roma Vis Nova, che con il risultato di 12-10 fa suo lo scontro diretto in chiave salvezza contro i liguri del Genova Quinto. Nella 5a giornata di ritorno del massimo campionato i leoni capitolini mettono in cassaforte altri 3 preziosi punti con i quali si distaccano dalla zona calda dei playout e possono ora guardare in alto.

I leoni hanno disputato una partita non spettacolare, ma di grande concretezza e cinismo sotto porta, anche grazie all’apporto di Josip Jerkovic, micidiale da ogni posizione e autore di un’ottima prestazione con 5 reti, sicuramente il migliore in acqua.

La Vis ha disputato una partita attenta, di controllo. Così dopo un primo tempo equilibrato, nel secondo i capitolini si sono portati avanti di due reti (7-5). Poi nel terzo hanno allungato grazie alle reti di Jerkovic e Gobbi, fino all’11-6. Nel quarto la reazione dei liguri che hanno provato a rientrare in partita, recuperando due reti, dal 12-8 si è passati al 12-10, ma ormai il tempo era finito.

Con i tre punti conquistati la Vis Nova sale a 20 punti in classifica e agguanta il settimo posto insieme a Trieste. E ora si guarda avanti. Dopo la sosta si andrà a Torino per un altro match verità.
Il capitano Claudio Innocenzi così commenta: “Nonostante avessimo la partita in mano posso dire che non è stato molto facile. Quinto è una buona squadra che ci ha dato del filo da torcere. Bravi noi a sfruttare le occasioni e battere una diretta concorrente. Ora andiamo avanti per la nostra strada, certo dobbiamo sfruttare il fattore casalingo. Un altro passo è stato comunque compiuto”.

IL TABELLINO

Roma Vis Nova – Genova Quinto 12-10 (parziali 4-3; 3-2; 4-3; 1-2)

Roma Vis Nova: Nicosia, Innocenzi 1, Gobbi 2, Delas, Gianni 1, Bitadze, Jerkovic 5 (1 rig.), Vittorioso, Vitola 1, Pappacena 1, Ciotti, Briganti 1, Brandoni. All. Calcaterra

Genova Quinto: Scanu, Bianchi 1, A. Brambilla Di Civesio 1, Primorac 3, Turbati, Eskert 2, Amelio 1, Palmieri 1, Boero, Bittarello, F. Brambilla Di Civesio, Aksentijevic 1, Gianoglio. All. Paganuzzi

Arbitri: Gomez e Alfi

Note: Sup num: Roma 8 (6), Quinto 10 (6). Usc. 3 f. Vitola e Boero nel 4 t.

Redazione

Rispondi